martedì 27 febbraio 2018

Gandhi - La Biografia Illustrata


Gandhi La Biografia Illustrata
a cura di Pramod Kapoor

Rizzoli, 2017


pp. 327 
€ 29,90 (cartaceo, copertina rigida)


A settant'anni dalla morte di Mahatma Gandhi (1869-1948), l'editore indiano Pramod Kapoor ha raccolto una serie di testimonianze ed immagini inedite, che svelano aspetti meno noti di un uomo che è diventato icona del nostro tempo, simbolo di non violenza, di una nobiltà di pensiero talmente rara, da raccogliere l'ammirazione di innumerevoli persone e personalità, tra cui Albert Einstein.
Il tempo spesso pone sul piedistallo più alto gli eroi, coloro che hanno saputo aggiungere qualcosa di prezioso al mondo ed elevare la specie umana allo splendore, di contro talvolta crea icone, immagini di uomini e donne che paiono distanti, mitizzati, perdendo quasi corporeità.
Come lo stesso Albert Einstein constatò, «le generazioni future molto probabilmente faticheranno a credere che un uomo simile sia davvero esistito su questo pianeta».
Questo libro riesce quindi nel tentativo di raccontare la vita di Gandhi da una prospettiva più intima, che mette in luce gli aspetti del vissuto del padre della Nazione indiana, fondatore e militante del movimento della non violenza, attraverso ritagli di giornale, lettere, riferimenti a libri che ne ispirano l'alto pensiero.
Questo ritratto si discosta esteticamente dal più famoso ad opera di Henri Cartier Bresson, "l'occhio del secolo" '900, fondatore della storica agenzia Magnum.
Gandhi, all'interno di questo libro, ha connotazioni di marito, padre e uomo, che vive la propria esistenza come chiunque altro, con interessi, passioni e debolezze, come il sofferto rapporto con la famiglia, che tuttavia attraverso le sue conquiste, sono diventate un percorso intellettuale in grado di ispirare chiunque nel mondo, fino a costituire un modello di ideali da seguire.
Un'operazione chirurgica alla luce di una lanterna, Gandhi ad una festa e successivamente la  sfida ai pregiudizi, grazie alla quale riesce a curare un malato di nome Parchure, ma anche la testimonianza di incontri con le figure politiche del suo tempo.
Momenti diversi si intersecano ed uniscono, fino a restituire la completezza d'immagine e l'attualità di una delle personalità più rivoluzionarie e venerate della storia moderna e contemporanea, capace di ridare il senso più autentico al concetto di disobbedienza civile e protesta pacifica.
Molti gli aneddoti proposti con meticolosa cura ed evidente amore narrano lo straordinario percorso umano che ha visto un ragazzo pieno di vitalità, sposatosi precocemente nel Kathiawar, trasformarsi in Mahatma. Sullo sfondo delle battaglie per l'uguaglianza, iniziate con un viaggio in treno a Pietermaritzburg e le lotte per i diritti umani, trovano spazio anche i momento trascorsi a Londra ed il coinvolgimento fortuito in un caso legale in Sudafrica.

Un libro intriso di bellezza, che riesce a comunicare un modello d'ispirazione, ma anche a dar conforto nei momenti più duri dell'esistenza. Quando riusciamo nel tentativo di creare un sottile ponte di collegamento tra noi e gli altri, quando cadono le barriere e l'empatia muove lo spirito verso la comprensione di un'affinità più nobile ed universale, allora forse comprendiamo quanto ciascuno di noi può intimamente elevarsi, seguendo il modello di persone uniche come Mahatma Gandhi.

Elena Arzani