mercoledì 1 febbraio 2012

Angelology: la battaglia ha inizio

Angelology
di Danielle Trussoni
Narrativa Nord, 2011

pp. 498
€ 12


“Tra le branche originali della Teologia, l’Angelologia è materia di competenza dell’angelologo, esperto sia dei sistemi angelici sia del loro profetico manifestarsi attraverso la Storia dell’umanità”.

Sull’esistenza di questa branca di studio e sulle sue scoperte, si basa sostanzialmente il bellissimo romanzo d’esordio di Danielle Trussoni, americana trapiantata in Europa, acclamato- tra gli altri dal New York Times- come uno dei migliori romanzi dell’anno. Difficile –e forse nemmeno tanto necessario- rinchiudere “Angelology” in una categoria: romanzo, thriller o fantasy che sia, dopo essersi addentrati nella lettura ogni confine sembra venire superato e la storia assume connotazioni talmente verosimili da indurci davvero se non a credere almeno a considerare possibile che creature angeliche e gruppi di studiosi quali gli angelologi esistano davvero, ben oltre la pura teoria, protetti dal segreto e dalla discrezione del loro agire. La capacità maggiore della Trussoni è infatti proprio questa: ogni particolare, ogni tassello della storia, dal più inverosimile al più banale, sono orchestrati su basi che paiono quanto più possibilmente storiche, che fanno leva sulla nostra propensione o meno a credere in qualcosa che non è mai stato né del tutto confermato né del tutto negato ma che inevitabilmente affascina e cattura il lettore in quasi 500 pagine che scorrono veloci come un battito d’ali.

“Una storia che affonda le sue radici nella notte dei tempi” : il tradimento degli Angeli ribelli e la loro caduta,la cui unione con i mortali ha portato alla nascita dei Nefilim, creature terribili che vivono tra gli uomini. Bellezza sovrumana ed arguzia, non possono infatti celare completamente il loro animo corrotto, l’incapacità di provare sentimenti umani, carità, amore, compassione. Ma la storia di queste crudeli creature è la storia anche degli Angelologi, la setta segreta composta da studiosi di tutto il mondo che di generazione in generazione si batte per contrastare il potere dei Nefilim, tramandandone i segreti, le scoperte, le missioni passate, muovendosi nell’oscurità del mistero.
Intrighi, segreti, missioni pericolose e nemici sempre più forti: dal mondo semplice e protetto del convento di St. Rose, la giovane novizia Evangeline si trova coinvolta in un mistero dai contorni sempre più grandi, che porta con sé dubbi e verità difficili da accettare, in un gioco pericoloso in cui ben presto scopre la sua famiglia essere protagonista. Quale mistero si cela infatti dietro la scomparsa della giovane, amatissima madre, la cui perdita ha segnato per sempre il padre di Evangeline e incrinato i rapporti con la nonna, Gabriella? E chi sono le persone che suo padre tanti anni addietro incontrava nel massimo riserbo? Possibile che le creature bellissime e fiere intraviste quel giorno di nascosto dagli affari di suo padre non siano solo un ricordo lontano frutto della fantasia di una bambina?
Niente sembra più essere ciò che appare, neppure nel mondo protetto del St. Rose i cui segreti lentamente si svelano per la giovane novizia e la realtà assume contorni nuovi ed oscuri. Dietro gli enigmi si celano tuttavia verità che non è facile accettare, che minacciano di mettere in discussione tutto ciò in cui finora ha creduto e che soprattutto porteranno per Evangeline un carico enorme di responsabilità nella guerra tra Angelologi e Nefilim: la ricerca della lira divina, dai poteri straordinari trovata durante una pericolosa missione di tanti anni prima insieme con la testimonianza concreta dell’esistenza di quelle creature terribili, disgraziatamente andata perduta in circostante misteriose. Uno strumento che potrebbe rivelarsi fondamentale nella lotta contro i Nefilim, già indeboliti dalla contaminazione di decenni dopo decenni con la razza umana ma che forse ora più che mai sono intenzionati ad ostacolare gli Angelologi nella loro missione.

In un continuo alternarsi tra presente e passato, la Trussoni ci conduce dentro un mondo in lotta e in bilico tra luce e oscurità, in cui tuttavia i contorni tra bene e male si fanno sempre meno netti e difficili da tracciare, laddove i sentimenti vi si intrecciano e la scelta tra amore e dovere porta a terribili conseguenze.

È un viaggio straordinario, in cui “Teologia, Storia ed azione si fondono in un affresco grandioso” [Time] da leggere tutto d’un fiato in attesa del secondo volume, “Angelopolis” annunciato per il 2012.
Debora Lambruschini


P.S. Se il romanzo vi ha appassionato, per ingannare l’attesa del secondo volume (e del film a cui si sta lavorando) visitate il sito ufficiale del romanzo: http://www.angelologist.com/ Ricco di contenuti speciali per soddisfare la curiosità di tutti i nuovi angelologi..

0 commenti: