lunedì 3 dicembre 2012

La festa e la protesta: uno sguardo sulla Biennale di Poesia di Alessandria


Biennale di Poesia di Alessandria
sedicesima edizione

" La festa e la protesta"


Sabato 1 dicembre 2012
dalle ore 10.00 alle ore 18.00
presso il Museo Etnografico "C'era una volta"
Piazza della Gambarina, 1 - Alessandria



Una giornata di studio e di poesia per un tema quanto mai attuale: la difficoltà di scrivere in tempi di crisi di certezza, di valori e di economia. “Festa” e “protesta” è un’espressione che gli organizzatori di questa edizione della Biennale di poesia hanno “rubato” a una lettera di Giorgio Barberi Squarotti, uno degli illustri ospiti. Protesta, cioè poesia come atto civile contro la minaccia di essere ridotti al silenzio. Festa, cioè gioia di scrivere nonostante tutto. Il luogo, come da anni a questa parte, è quanto mai evocativo: il Museo Etnografico della Gambarina, gestito con cura e con amore da persone che da anni valorizzano questo luogo simbolico di relazione e lavoro. Dopo una brillante introduzione del poeta e musicista  Aldino Leoni, vera anima della Biennale di poesia, che ha insistito sul valore della poesia come resistenza alla volgarità e alla rassegnazione, al mattino si sono alternati al microfono Giorgio Barberi Squarotti, Alberto Sinigagli e Guido Oldani con tre sguardi diversi e complementari. 
Barberi Squarotti, fra citazioni di Dante e Omero e una critica sempre intessuta di intelligente ironia verso il minimalismo compiacente di certa poesia contemporanea, ha insistito sulla scrittura poetica come racconto dell’infinita varietà della vita, che deve dire il non ancora detto. Molto acuti anche gli altri interventi, con Oldani che ricordava, con la consueta arguzia affabulato ria, il potere degli oggetti e della tecnologia sulle parole e persino sulla natura, secondo la concezione del “realismo terminale” elaborata dallo stesso Oldani  nell’ambito della direzione editoriale Mursia. Dalla sua profonda esperienza giornalistica, didattica e culturale, Sinigagli ha insistito sui motivi di ottimismo (festa e non solo protesta) che il panorama contemporaneo ancora può offrire, citando qualche gustoso aneddoto tratto da una cultura televisiva che, se non è certamente un modello positivo, può essere decostruita e studiata, proprio nell’intento di produrre un linguaggio diverso e originale. La poesia dovrebbe costituire, proprio per la sua invisibilità, un atto etico e trasformante.
L’alto livello degli interventi e l’atmosfera di convivialità hanno permesso di mantenere viva l’attenzione lungo l’intera giornata, con numerose letture poetiche e presentazioni di iniziative editoriali e concorsuali, svoltesi prevalentemente nel pomeriggio. A prevalere infine è la festa, con l’augurio e la speranza  che questa manifestazione prosegua con l’entusiasmo di lungo corso che ormai la contraddistingue.

                                                                                           Alessandra Paganardi

Il programma completo:


Tavola rotonda e convegno

ore 10.00: la tavola rotonda
 Giorgio Bárberi Squarotti
Guido Oldani
Alberto Sinigaglia


dalle ore 11.00: il convegno
Nevio Nigro, Mario Parodi, Luisa Pianzola,  
Claudio Braggio,  Guido Zavanone, Mauro Ferrari,
Remigio Bertolino, Gianni Mussini, Loris Marchetti,
Enrico Maria Lazzarin, Giampaolo Cavallero, Vanda Guaraglia,
Francesco Piscitello, Gianfranco Isetta,
Beppe Mariano, Mariella De Santis, Antony Robbins,
Angela Donna, Enrico Marià, Alessandra Paganardi, 
Vincenzo Moretti, Luca Ragagnin, Ettore Bonessio di Terzet, 
Michele Gallizzi, Lorenzo Zeppegno, Flavio Vacchetta


In bancarella 

AA.VV., Poeti Domani, Edizioni Joker, Novi Ligure, 2012
AA.VV., Poesia in Piemonte e Valle d'Aosta, Edizioni puntoacapo, Novi Ligure, 2012


Organizzazione generale:
Aldino Leoni, Elvira Mancuso 

Segreteria
Mina Petroni

Interventi di lettura
Daniela Desana

Riprese
Settima Arte

Collaborazioni
Associazione Cutlurale "Amici del Museo" della Gambarina
Ufficio Cultura Comune di Alessandria

_________________________________________________________

Programmi 2012 della Biennale di Poesia di Alessandria
con il patrocinio e il contributo di
Regione Piemonte, Comune di Alessandria, 
Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria

0 commenti: