lunedì 30 aprile 2012

#LibrInnovando: l'innovazione editoriale torna anche quest'anno

#LibrInnovando - 27-28 aprile 2012

Roma, Tor Vergata

Cari amici, anche quest'anno CriticaLetteraria era a LibrInnovando, convegno dinamico e al passo coi tempi (come recita il sottotitolo Non farti stendere dal futuro) dedicato all'editoria. Lo scorso anno, a Milano, con me c'erano Laura e Silvia; ricordate la nostra cronaca?
Quest'anno Librinnovando ha cambiato città (Roma), ambiente (La facoltà di lettere e filosofia di Tor Vergata), s'è ampiata la rete di equipe, coinvolgendo l'università: oltre al gruppo di Ledita, in particolare si ringrazia l'organizzazione fondamentale della professoressa Luisa Capelli e del suo validissimo gruppo di studenti. 
Anche CriticaLetteraria ha partecipato, e in modi diversi: nel pubblico, Isabella e Rodolfo hanno seguito attivamente con spirito critico gli interventi del 28 aprile; io ho curato il live tweet del workshop (27 aprile) e soprattutto del convegno (mi scuso per aver intasato le timeline di tanti vostri account twitter, ma l'atmosfera era veramente infuocata!); e soprattutto Silvia ha tenuto una parte del workshop, mettendoci in guardia sull'estrema faciloneria con cui si indicono concorsi letterari online. 
Dall'alto: Rodolfo, Isabella, Gloria e Silvia

Quindi, vi daremo prospettive molto diverse, soprattutto se aggiungiamo che Isabella è studentessa lì a Tor Vergata e Rodolfo ha avuto e ha tuttora esperienze lavorative nell'editoria. E poi io e Silvia siamo veterane di LibrInnovando, mentre Isabella e Rodolfo sono qui per la prima volta. Per questo abbiamo pensato di raccontarvi le giornate a modo nostro e in giorni diversi, per mantenere un po' di suspense e per rifletterci con calma. 
Se nel frattempo volete una cronaca minuta, attenta e curatissima, dopo uno sguardo al programma, andate a leggere lo Storify di LibrInnovando, e vi sembrerà di esserci stati! 

Da mercoledì 2 maggio passate a leggere i nostri commenti, giudizi ecc. ecc.!
Intanto... Voi siete stati a LibrInnovando? Avete seguito la diretta grazie a Rai Letteratura? O il live tweet?

Gloria

0 commenti: