domenica 30 giugno 2013

LibriSottoL'ombrellone - Giugno

#Stintino, 16 giugno 2013

Carissimi,
ecco che come ogni anno in estate la rubrica di #RileggiamoConVoi diventa #LibriSottoL'Ombrellone. Quel che vi consigliamo durante le vostre vacanze o nel caldo cittadino, tra bestseller, nuove uscite, libri di nicchia, classici. Insomma, un tocco di "CriticaLetteraria" nella vostra estate.

Buona lettura!
La Redazione



*****


Claudia consiglia:  

Lezioni di letteratura di Vladimir Nabokov 

Perché: leggere le pagine che un fine letterato ha scritto sulla letteratura è un'esperienza illuminante e Nabokov vi aiuterà a scoprirvi buoni lettori.
A chi: A tutti gli amanti di Nabokov che lo conoscono come romanziere e che avrebbero modo di scoprire cosa pensava del ruolo della letteratura nella vita e nella società. E poi a tutti coloro che amano Jane Austen, Flaubert, Dickens, Stevenson, Proust, Kafka e tutti i grandi maestri che Nabokov rilegge.

Gloria consiglia:
Nemesi di Philip Roth
Perché: perché l'estate non porta solo il relax; in passato, portava la polio, e il dramma suscita in Roth un romanzo accattivante, spietato e da leggere d'un fiato.
A chi: innanzitutto agli appassionati di Roth, che senza dubbio non potranno lasciarsi scappare una delle sue ultime opere; quindi a chi ama le narrazioni dove protagonisti sono due innamorati e i grandi drammi della storia. 

Stefano consiglia:
Il banchiere anarchico di Fernando Pessoa
Perché: è un piccolo capolavoro che a ogni rilettura si arricchisce e restituisce significati diversi e sempre nuovi.
A chi: a chi vuole scoprire l'infinita capacità, non solo letteraria ma squisitamente dialettica, del grande Pessoa.


0 commenti: