martedì 3 luglio 2012

k.Lit, il primo festival dei blog letterari (Thiene, 7-8 luglio 2012)





U
n appuntamento da non perdere: k.Lit, il primo festival in Europa interamente dedicato ai blog letterariPer due giorni Thiene, una splendida cittadina del vicentino, si trasformerà in un grande meeting center e ospiterà, in sette luoghi-fulcro, più di 200 incontri gratuiti, con oltre 60 blog e quasi 300 relatori e artisti. Un tema comune: il mondo della blogosfera letteraria e dell'interazione culturale tra web e realtà.
Bastano questi pochi dati per capire che k.Lit sarà un'esperienza unica, ricca di interazione, dibattiti e possibilità. Il progetto è nato da un'idea di Morgan Palmas, il fondatore di Sul Romanzo, e chi ha già avuto la possibilità di assaggiare un'anteprima con il tour Microfestival sa già che si preparano gustosissimi temi di discussione, con un'articolazione profonda ma accessibile al grande pubblico. Il programma è fittissimo: si parlerà di editoria, di diversità e abilità, di infanzia e adolescenza e, ultimo ma non per ultimo, di scuola e accademia.

CriticaLetteraria non poteva mancare, ed è stata chiamata a discutere del rapporto fra critica letteraria sul web e mondo accademico insieme ai blogger di ConAltriMezzi. Annotate i dati dell'incontro:

Dove: Istituto Santa Dorotea - Thiene
Quando: sabato 07 luglio 2012, ore 11:30
Argomento: Un alfabeto differente: critica tra web e Accademia
Partecipano: per CriticaLetteraria, Laura Ingallinella (amministratrice del blog); per ConAltriMezzi Alberto Bullado e Antonio Lauriola; interverranno i proff. Cesare De Michelis e Emanuele Zinato. Modera l'incontro Alessandro Puglisi, web content manager di Sul romanzo.

Ma la nostra presenza a k.Lit non si ferma certo qui: seguite @CLetteraria su Twitter per il livetweet di Gloria Ghioni e Laura Ingallinella!


2 commenti:

Giornalista Chiacchierona

Appena rientrata dalle ferie, sarebbe stato un disastro organizzare per il festiva dei blog letterari... perché anche questa vacanza l'ho dovuta improvvisare e ho dovuto avere appoggio per farla, ma se lo facessero anche a Cagliari penso che parteciperei, amo queste occasioni!!

Laura Ingallinella

Ciao Giornalista! Beh, per lo meno col livetweet puoi seguire in tempo reale gli interventi insieme a noi: lo facciamo proprio per chi non ha la possibilità di venire ma ha voglia di sapere di cosa si discute... Basta seguirci su Twitter!

L.